Pagine

domenica 4 agosto 2013

1.3 Utilizzo appropriato della MT/MCA da parte dei consumatori

1.3 Utilizzo appropriato della MT/MCA da parte dei consumatori
Alla luce dei benefici e dei rischi collegati alle terapie della MT/MCA, gli sforzi per assicurare un utilizzo appropriato della MT/MCA devono necessariamente coinvolgere un’ampia gamma di enti e persone: cittadini, governi, autorità sanitarie, ONG, associazioni professionali e dei consumatori e ricercatori nel campo della MT/MCA. La definizione dell’utilizzo appropriato della MT/MCA da
parte dei consumatori ha validità relativa, poiché è influenzata dalla cultura e dal contesto locale (vedi paragrafo 2.1) e dipende in primis dalle conoscenze individuali e dalla capacità del singolo utente della MT/MCA di rendere minimi i rischi e massimi i benefici.

Quello che segue è un elenco di domande base intese a facilitare un utilizzo appropriato della
MT/MCA da parte dei consumatori.
  • La terapia è adatta al trattamento del disturbo?
  • La terapia ha la possibilità di prevenire, alleviare e/o curare i sintomi, o comunque di contribuire a migliorare lo stato di salute e di benessere generale?
  • Nel caso di terapia erboristica, il medicamento è stato prescritto da un operatore esperto
  • (preferibilmente abilitato) di MT/MCA o comunque da persona qualificata, con adeguato grado di specializzazione, capacità e conoscenze, o in grado di esibire un certificato di studio?
  • I rimedi erboristici sono prodotti con materie prime di qualità certificata, e quali sono le
  • controindicazioni e le precauzioni?
  • Nel caso di medicamenti erboristici, si tratta di prodotti reperibili a prezzi competitivi?

Nessun commento:

Posta un commento

Mediocrità

I mediocri “producono” cose mediocri. Proprio perché sono mediocri non hanno coscienza della loro mediocrità e per loro, quello ch...