venerdì 17 agosto 2012

LA VIA DEL GUERRIERO DI PACE (1980)


Dan Millman 

Il libro tocca il tema della crescita personale.
Di solito con questo termine viene inteso come miglioramento delle proprio condizioni, ma questa interpretazione può facilmente scadere in una mera soddisfazione del proprio ego.
L'autore, con questo racconto, afferma che la vera crescita personale consiste nel disimparare una determinata immagine che abbiamo di noi stessi dettata dalle nostre abitudine e strutture mentali.
Non siamo solamente la somma dei nostri pensieri, delle nostre emozioni e di ciò che siamo stati, ma poter essere " nuovi " in ogni momento è una idea strana alla maggior parte di noi.
Ci limitiamo a sopravvivere  secondo vecchie convinzioni che non cambiamo mai senza accorgerci delle tensioni e lo stress che questa staticità ci arreca.
Il protagonista della vicenda narrata nel libro è al primo anno a Barkeley, la sua vita è piuttosto soddisfacente, ha successo negli studi è un ginnasta, tuttavia sente che gli manca qualche cosa. Una notte non riuscendo a dormire decide di fare una passeggiata e trova una stazione di benzina aperta. La dirige un uomo anziano con qualche cosa di strano negli occhi ed iniziano a parlare, e quando gli chiede il nome l'uomo risponde " Il mio nome non è importante e nemmeno il tuo. La cosa importante è ciò che sta al di là dei nomi e delle domande ".
Pubblicato da ormai 25 anni , La via del guerriero di pace è in apparenza un romanzo leggero, ma alla fine della lettura il lettore si rende conto che contiene molte verità spirituali. Questo pregio unito alla semplice gradevolezza di una trama che comprende anche una storia d'amore e una serie di avventure avvincenti, l'ha reso un eterno bestseller.
da I classici della spiritualità di Tom Butler - Bowdon

Se ti è piaciuta questa recensione vai a vedere le altre sui libri dei maestri di Spiritualità! Registrati con la tua mail per ricevere gli aggiornamenti

Nessun commento:

Posta un commento

Impermanenza

L'impermanenza è uno strumento per la nostra liberazione. (Thich Nhat Hanh) L’Impermanenza è, con molta semplicità, la constatazione che...